lunedì 17 aprile 2017

Il ciclo dei guardiani di Sergej Luk'janenko

"Non scegli di essere un Altro. 
Ma se scopri di esserlo 
devi scegliere da che parte stare."

Tra il 2016 e il 2017, Oscar Fantastica ha ripubblicato tutta la mia saga urban fantasy preferita. L'autore, il russo Sergej Luk'janenko, è considerato a buon diritto - almeno secondo il mio parere - lo Stephen King dell'Est. Dai suoi primi
due romanzi, I guardiani della notte e I guardiani del giorno, sono stati tratti due film omonimi.



I romanzi


La notte di Mosca è pericolosa. Criminali e assassini si aggirano per le strade e si mescolano agli Altri: vampiri e mutanti, stregoni e fattucchiere che escono in caccia dopo il tramonto. La loro forza è immensa, ma non bastano le armi tradizionali per combatterli. Solo Anton e quelli come lui possono riconoscerli, perché compito dei Guardiani e quello di far rispettare l'antica tregua stipulata tra le Forze della Luce e le Forze delle Tenebre. Ma qualcosa nella pace millenaria che divide il popolo della Notte da quello del Giorno sì e incrinato, e il destino dell'umanità ora è legato a quello di un ragazzo che non sa di possedere un enorme potere. Comincia così una guerra senza esclusione di colpi, tra macchine di lusso e una civetta parlante, mafia russa e minacce apocalittiche, vodka e sortilegi. 

I guardiani della notte
Sergej Luk'janenko

ISBN 9788804672531
504 pagine, € 13,00
Brossura
Traduzione: Nadia Cigognini e Cristina Moroni

I guardiani della notte_ Mondadori store


Tra le Forze della Luce e quelle delle Tenebre per centinaia di anni, forse per millenni, si è combattuta una battaglia senza esclusione di colpi, senza né vinti né vincitori. Ora si è giunti a un Grande Patto, una tregua che i corpi speciali degli Altri lottano per far rispettare: i Guardiani della Notte vegliano sui loro avversari nel buio, mentre i seguaci delle Tenebre sono costretti a sorvegliare di giorno gli adepti della Luce. Tra i Guardiani del Giorno vi sono la giovane strega Alisa, che ha perso i suoi poteri ma ha deciso di recuperarli nutrendosi degli incubi dei bambini di un campeggio; il mago Vitalij, che non ricorda più nulla, ma vede crescere il suo potere di giorno in giorno; Edgar, avvocato per le Forze delle Tenebre, costretto a giocare il tutto per tutto in un processo dove è in ballo non solo la sua vita, ma il destino dell'intero genere umano.

I guardiani del giorno
Sergej Luk'janenko
ISBN 9788804672548
462 pagine, € 13,00
Brossura
Traduzione: Nadia Cigognini e Cristina Moroni


Dopo millenni di lotta le forze delle Tenebre e quelle della Luce hanno stretto un patto di pace. Le due fazioni sono formate dagli Altri, esseri in grado di entrare nel Crepuscolo, un limbo da cui traggono poteri soprannaturali. Ma la pace è un filo sottile: una lettera anonima informa che un umano sta cercando di diventare un Altro. Ma Altri non si diventa, a meno che uno di questi non sia disposto a rivelare il segreto della loro esistenza, mettendoli tutti in pericolo. Il Mago della Luce Anton e il Vampiro delle Tenebre Kostja indagano insieme, seguendo le tracce del Fuaran, il libro magico che contiene l'incantesimo per trasformare gli umani in Altri e che è stato rubato dalle mani sbagliate. La caccia all'Altro traditore esplode attraverso la Russia di oggi e di ieri, dai lussuosi quartieri residenziali della Mosca dei nuovi ricchi alle campagne infestate da streghe e licantropi. Il conto alla rovescia è scattato. Il filo sottile si sta spezzando. Sono sempre i più insospettabili a tradire.

I guardiani del crepuscolo
Sergej Luk'janenko
ISBN 9788804672555 

404 pagine, € 12,50 
Brossura
Traduzione: M. Falcucci e L. Sorcetti


Dopo millenni di lotta senza vincitori né vinti, le forze delle Tenebre e quelle della Luce decisero di stringere un patto che le avrebbe obbligate a non prevalere mai l'una sull'altra. Custodi di questa tregua sarebbero stati gli altri: streghe, maghi, mutantropi, demoni e vampiri, votati a sorvegliare la notte se appartenenti alla Luce, o il giorno, se adepti delle Tenebre. Gli altri sono gli unici che possono entrare nel crepuscolo, un limbo da cui traggono poteri soprannaturali, in cui guardiani della notte e del giorno possono incontrarsi. Il guardiano Anton, un mago della Luce, questa volta deve indagare sulla morte di un ragazzo russo trovato ucciso e dissanguato nei Sotterranei della Scozia, una casa degli orrori a Edimburgo. Tutto porta a credere che sia opera di un vampiro. Ma perché allora l'assassino non ha bevuto nemmeno una goccia di sangue della sua vittima? 

Gli ultimi guardiani
Sergej Luk'janenko
ISBN 9788804675297

372 pagine, € 12,50
Brossura
Traduzione: M. Falcucci


Dopo millenni di lotta senza vincitori né vinti, le forze delle Tenebre e quelle della Luce decisero di stringere un patto che le avrebbe obbligate a non prevalere mai l'una sull'altra. Custodi di questa tregua sarebbero stati gli altri: streghe, maghi, mutantropi, demoni e vampiri, votati a sorvegliare la notte se appartenenti alla Luce, o il giorno, se adepti delle Tenebre. Gli altri sono gli unici che possono entrare nel crepuscolo, un limbo da cui traggono poteri soprannaturali, in cui guardiani della notte e del giorno possono incontrarsi. Il guardiano Anton, un mago della Luce, questa volta deve indagare sulla morte di un ragazzo russo trovato ucciso e dissanguato nei Sotterranei della Scozia, una casa degli orrori a Edimburgo. Tutto porta a credere che sia opera di un vampiro. Ma perché allora l'assassino non ha bevuto nemmeno una goccia di sangue della sua vittima?

I nuovi guardiani
Sergej Luk'janenko
ISBN 9788804675297
372 pagine, € 12,50
Brossura
Traduzione: M. Falcucci
L'autore

Nato in Kazakistan, prima di diventare uno dei più famosi e premiati scrittori di fantasy russi, con più di due milioni di copie vendute, Sergej Luk'janenko ha studiato psichiatria. Ora vive a Mosca con la moglie Sonya, i due figli e i suoi affezionati animali, due cani e alcuni topi domestici. Pluripremiato, è noto soprattutto per il "Ciclo dei Guardiani", pubblicato in Italia da Mondadori e composto da I Guardiani della Notte (2005), I Guardiani del Giorno (2006), I Guardiani del Crepuscolo (2007), Gli Ultimi Guardiani (2008), I Nuovi Guardiani (2015). I film tratti da questi romanzi, salutati come l'inizio del nuovo cinema russo, hanno polverizzato tutti i record di incassi.

Nessun commento:

Posta un commento