martedì 18 luglio 2017

All'abisso non si scampa - aggiornamento 07/17

Tempo di aggiornamenti, amici. Un po' di novità per voi dal mondo editoriale.

Prima di tutto vi annuncio che sono al lavoro su una nuova storia!
 

Il titolo provvisorio è Sotto Eterno Assedio. Un mix tra dark fantasy e sci-fi ambientato nell'Antico Egitto e...  be', «un po'» intorno.
  
Attraverso remoti golfi di tenebra nello Spazio profondo, i primi grandi dinasti egizi approdano sulla Terra e ne fanno avamposto per invadere Galassia Ra. 
Il principe Tirelia D'laan, però, è stanco di combattere e si rifugia su un pianeta ai margini del Sistema. Vuole ritardare l'Apocalisse che secondo una profezia si scatenerà sotto la Città-che-è-già-cadavere. Abbandona il mondo civilizzato e, per quindici anni, con un veleno annebbia e dimentica i propri demoni... quanto basta. Eccetto suo padre, nessuno è a conoscenza della verità. Ora però il Faraone sta morendo. Il Concilio della Tempesta non si fida di nessuno e pretende che l'erede faccia ritorno. 
A capo della missione di recupero, Kiya: Bambina-guerriera. Un nome che le è rimasto addosso come il sangue di tutti quelli che ha ucciso. Per onorare i Dinasti. Per uguagliare suo padre. Perché le tradizioni lo esigono. Non sa che, senza Tirelia, l'Apocalisse è certa.

È il secondo lavoro su cui applico tecniche ed elementi chiave della sceneggiatura (anzi, a breve non mi dispiacerebbe postare sulla mia pagina Facebook qualcosa di più specifico, step per step).  

Per l’altro scritto di quest’anno - sei mesi di lavoro: 40.000 caratteri per una storia di redenzione tra fantasy, folclore e fiaba dark - ho scelto il titolo «E fine della storia» e dovrebbe arrivare a dicembre su un'antologia targata Watson edizioni al fianco di 19 validissimi autori.  

Okay, solo un’ultima cosa, tremendamente importante, da dire. Un mese fa è scomparso Alan D. Altieri, mio principale punto di riferimento per quasi tutto quello in cui mi impegno, che faccio, che scrivo.
Molto di quello che ho scritto su questo stesso aggiornamento richiama a lui e ai Fantastici ragazzi che gestiscono la sua pagina Facebook.

Ecco. In memento di Sergio, Segretissimo Mondadori lancia il premio Alan D. Altieri per la spy-story. In più un suo racconto comparirà su «Gli uomini della Legione», ad agosto in edicola:

Franco Forte - NASCE IL PREMIO ALAN D. ALTIERI PER LA SPY STORY...

Mi fermo qui (ma solo perché non voglio tediarvi con nuovi lavori, progetti editoriali alle porte... degli inferi, e perché ho quattro bei testi da editare entro il 2018). 
La stanchezza si fa sentire, lo ammetto, ma all'abisso non si scampa.

Un Grande abbraccio,
Al



Nessun commento:

Posta un commento